Risultato

Svolgimento dello studio

I risultati in dettaglio

Pubblicazioni (Download)

 

L'efficacia dell'assunzione del concentrato di semi di fieno greco e di micronutrienti relativa alla perdita e alla crescita dei capelli é stata analizzata nell'ambito di uno studio approfondito legato alla scienza dell'alimentazione. Da secoli l'utilizzo esterno dei semi di fieno greco é noto per la capacità di stimolare la crescita dei capelli. Oggi i semi di fieno greco sono particolarmente efficaci se utilizzati come integratore alimentare. Il prodotto "Capsule per capelli al fieno greco + micronutrienti" analizzato nell'ambito dello studio contiene un concentrato di semi di fieno greco arricchito con micronutrienti. Sono inoltre presenti le vitamine del Gruppo B, quali B1, B2, B6, nicotinamide, D- calcio- pantotenato, biotina e acido folico, vitamina C ed E ed elementi in traccia quali zinco, rame, selenio e iodio.

Lo studio é stato condotto dall'istituto "proDERM" di Amburgo, un'organizzazione riconosciuta a livello internazionale, in conformità con le linee guida delle Good Clinical Practices e sotto la guida di "BioTeSys" - un istituto che si occupa di chimica biologica e scienze dell'alimentazione presso l'università di Hohenheim, e la cui sede si trova ad Esslingen. Lo studio é stato avviato da Arcon International a Singen.

 

Il risultato dello studio conferma che l'assunzione di un integratore alimentare contenente fieno greco e micronutrienti contrasta significativamente la caduta dei capelli. La crescita e l'infoltimento dei capelli sono notevolmente migliorati tra i soggetti sottoposti al test.

   Su
 

Lo studio ha visto la partecipazione volontaria di 60 soggetti di età compresa tra i 30 e i 67 anni. Il gruppo era composto di 30 uomini e 30 donne con caduta dei capelli da leggera a moderatamente forte. Le partecipanti erano decisamente piú giovani rispetto agli uomini (48,5 +/- 11 anni e 54,4 +/- 11 anni). I soggetti costituivano quindi un gruppo rappresentativo ai fini dell'indagine.

Lo studio é stato condotto in base a procedure severe e riconosciute: randomizzazione, a doppio-cieco e a controllo con placebo. Ad un terzo dei partecipanti é stato somministrato un placebo per tutta la durata del trattamento al fine di stabilire chiaramente l'efficacia del prodotto esaminato. Di conseguenza é stato possibile determinare quali effetti possano essere effettivamente attribuiti al concentrato arricchito di semi di fieno greco e quali si basino su semplici effetti psicologici. Sia il placebo che il prodotto non erano distinguibili né per i soggetti coinvolti nel test, né per i dermatologi curanti ("doppio-cieco"): il placebo somministrato aveva l'aroma di fieno greco. Le persone alle quali somministrare il placebo e quelle alle quali somministrare l'integratore alimentare sono state stabilite in precedenza a caso ("randomizzazione").

Lo studio si é protratto per sei mesi. Durante tale periodo i soggetti coinvolti nel test e i partecipanti al gruppo di controllo hanno assunto due capsule di preparato o placebo al giorno. Lo stato della rispettiva perdita/crescita di capelli veniva controllata ogni due mesi con l'aiuto di un'analisi di immagini (fototricogramma). Al termine dello studio i soggetti coinvolti sono stati sottoposti ad un sondaggio generale. Lo scopo era ottenere il giudizio personale dei partecipanti in relazione ai cambiamenti dei propri capelli e della salute delle unghie, della soddisfazione generale e della tollerabilità della combinazione di sostanze attive.

   Su
 

A confronto con il placebo, l'effetto del concentrato arricchito di semi di fieno greco si é rivelato essere decisamente superiore sotto diversi punti di vista:

  • Le valutazioni dell'analisi delle immagini ha rivelato che l'assunzione del prodotto ha portato ad un netto infoltimento dei capelli.

  • Dopo l'assunzione del prodotto l'82,9% dei soggetti ha indicato che il volume e l'infoltimento dei capelli erano migliorati.

  • Il 74,3% di loro ha affermato che la resistenza dei capelli era aumentata.

  • Tra le donne il concentrato si é rivelato essere decisamente migliore rispetto al placebo in termini di pettinabilità, e lo stesso é avvenuto in relazione allo spessore dei capelli, alla crescita alla scriminatura e all' infoltimento dei capelli sulle tempie tra gli uomini.

  • L'assunzione dell'integratore alimentare ha avuto poi un effetto positivo sulle unghie e sulla cute. Rispetto al placebo si nota un miglioramento soprattutto sulla robustezza delle unghie.

  • Circa tre quarti dei soggetti lo consiglierebbero e lo assumerebbero nuovamente.

   Su
 

Lo studio é stato finora pubblicato sulle seguenti riviste specializzate:

"Symposium Medical", edizione 8/2006 ISSN 0943-9250
"Kosmetische Medizin", 27░ volume numero 4, 2006 ISSN 1430-4031

   Su